Teatro Forma, in scena Nada, Azymuth, Charlie Hunter

Teatro Forma, in scena Nada, Azymuth, Charlie Hunter

Progetto speciale con Pino Insegno e reunion dell’Anonima GR

Si anima la stagione del Teatro Forma con una prospettiva ampia e coraggiosa scommettendo sui nuovi talenti della musica internazionale. Per l’undicesima stagione il cartellone degli spettacoli prevede la rassegna «Around Jazz». Primo evento, l’8 novembre gli Azymuth, un trio di jazz brasiliano forte di una carriera trentennale, che si muove sul registro  “samba doido” ("folle samba"). Il 23 novembre un trio di grande raffinatezza sonora, il chitarrista e compositore americano Charlie Hunter, che ha collaborato con Nora Jones, Mos Def e John Mayer e D’Angelo, con la sua chitarra a sette e otto corde suonerà con la cantante e songwriter jazzista angloamericana Lucy Woodward e il batterista Niek de Bruijn. Il 14 dicembre Cesare Picco (virtuoso del pianoforte si è esibito alla scala di Milano e ha collaborato negli anni con Giovanni Sollima e Bocelli)e il sound designer Taketo Gohara calcheranno le scene del Teatro Forma di Bari.

Sarà Nada, la voce profonda e graffiante della musica italiana, ad andare in scena l’1 febbraio, dopo aver interpretato un brano della tradizione salentina nel Concertone de La Notte della Taranta diretta da Carmen Consoli, con uno spettacolo nel quale canterà la sua Toscana, l’amore, la vita e la forza di una donna, attraverso epoche e generazioni. 

L’americana Joanna Teters, porterà il nuovo disco ‘È un momento difficile, tesoro’ il 29 febbraio  e il 19 marzo, João Bosco, storico cantante, compositore e chitarrista brasiliano, chiuderà la rassegna.

 Accanto ad «Around Jazz» il mini cartellone «Brand New»  che sarà aperto l'1 dicembre da Michele Perruggini, batterista e compositore che sarà sul palco con musicisti come Mirko Signorile, Giorgio Vendola e il Quartetto Modus. 

Il 21 dicembre spazio a Kekko Fornarelli, presente con il suo Trio e un'orchestra d'archi, in una sintesi mirabile dei propri lavori. 

Il 18 aprile  Savio Vurchio in un omaggio speciale a Burt Bacharach.

 Storica reunion dell'Anonima Gr, che per festeggiare i 45 anni dalla nascita, torna nella sua formazione originale: Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Pinuccio Sinisi e Nicola Traversa in scena con tre titoli  «La Bbedda Chembagnì»,  «Un fattaccio all'improvviso» e «Festival di San Romolo». 

Due i progetti speciali, il 24 ottobre con Pino Insegno58 sfumature di Pino») e il 29 novembre con la comicità di Antonello Costa.