Luoghi & Comuni

Perugia, il fascino della storia

Perugia, il fascino della storia

Nell’ora che precede la notte, quando tutti si avviano verso le calde dimore nel freddo gennaio, la piazza rivela il suo fascino ai temerari.

La sua storia tra le pietre, le linee, i palazzi, la fontana, gli stili, sovrapposizioni, intarsi, epoche che si susseguono, radici ed evoluzioni. Piazza IV novembre, centro nel centro storico di Perugia, con la Fontana Maggiore di Nicola e Giovanni Pisano. La facciata marmorea della cattedrale di San Lorenzo e il palazzo dei Priori sede del comune della città Umbra con la preziosa Sala dei Notari, otto archi e gli affreschi da scoprire. Nella sala del Consiglio un affresco del Pinturicchio e nella cappella dei Priori dipinti da ammirare. Salire le scale di piano in piano scoprire la Galleria nazionale dell’Umbria e le altre sale, fra intarsi lignei e marmi, affreschi e decorazioni.

Ed è solo una piazza, semideserta nella prima ora della notte, vissuta e crocevia nelle ore diurne e serali, in una città ricca di storia e di passioni. Strade da percorrere, palazzi da visitare, angoli da scoprire, piccoli dettagli da ammirare. Non bastano poche ore, non basta un giorno, Perugia chiede attenzione, passione del visitatore. Tra le strade nei tramonti rossi,  studentesse e studenti animano la città, regalano nuove gioie, visioni future.

Perugia, dalla cima di un colle si estende sul crinale, con la sua Università, l’Accademia di belle arti e la biblioteca Augusta, i suoi quartieri storici e le sue porte. Affacciarsi sulla pianura e scoprire il verde, intenso e poi ancora la pietra e i colori cangianti nelle ore del giorno.

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.