Il mondo a portata di click

Il mondo a portata di click

Non vi racconteremo storie, non è bello stare chiusi in casa e nell’isolamento, noi che siamo animali sociali, non diamo il meglio di noi.

Ma l’essere umano si adatta a tutto e anche a questo ci siamo adattati. Il nostro piccolo contributo contro la noia che assale ognuno di noi è questo articolo che racchiude alcune delle tante cose che si possono fare in questi giorni. Non pensiamo neanche per un attimo che un tour virtuale di un museo sia meglio di una passeggiata in riva al mare chiacchierando con gli amici. Ma per ora, così è, quindi tra le tante iniziative che il web ci offre vi consigliamo di fare un tour virtuale della città di Petra o esplorare la collezione della Pinacoteca di Brera di Milano che costudisce le opere del Mantegna, Caravaggio, Bellini e Raffaello. Oppure saltare la lunghissima fila che ogni giorno si snoda fuori dalla Galleria degli Uffizi di Firenze e visitare le mostre virtuali che ci offre. Possiamo volare in Grecia al Museo archeologico di Atene, che racchiude alcuni tra i più importanti reperti dell’arte ellenica e poi al British Museum a Londra, un viaggio alla scoperta della storia del mondo, dove brilla la Stele di Rosetta, una enorme pietra in granodiorite, con una serie fittissima di iscrizioni in tre lingue diverse geroglifico, demotico e greco che ha consentito di decifrare i geroglifici egiziani. Per chi non l’ha ancora vista c’è la Cappella Sistina a Roma, sulla quale ogni parole sarebbe insufficiente. Va ammirata, con gli occhi e con il cuore. Se non siete ancora stanchi di arte c’è la mostra di cui vi abbiamo già parlato su Frida Kahlo Faces of Frida.

Per chi ha la passione dei fumetti la Sergio Bonelli propone Un Bonelli al giorno. Ad aiutarci a combattere la noia arriva anche Harry Potter con il suo Wizarding World.

Siete appassionati di libri? Perché non scoprire il patrimonio della World Digital Library, della Library of Congress o delle Biblioteche di Roma?

Per chi i libri vorrebbe ascoltarli più che leggerli ci sono gli audiolibri di RadioRai.

Mentre Strade Bianche consente di scaricare quasi tutti i libri Millelibri in pdf. Il Saggiatore regala un ebook al giorno, così come Mondadori, LiberLiber e Amazon.

La tv generalista non fa che ammorbarci con il coronavirus, come se fosse possibile anche solo per un attimo dimenticarlo.

Ci vengono in aiuto l’Istituto Luce che ha reso disponibile il suo infinito archivio, Sky Arte che ha reso gratuito il suo canale, visibile ora in streaming e l’Internazionale che mette a disposizione cinque film d’autore. Per chi come Finardi canta “Amo la radio perché arriva dalla gente entra nelle case e ci parla direttamente”, c’è Radio Garden un contenitore che racchiude le stazioni radio di tutto il mondo.

I teatri sono chiusi da tempo e i palcoscenici sono vuoti, ma non online. L’opera si può assistere al Metropolitan Opera, alla Fenice di Venezia, al Teatro alla Scala di Milano e al Teatro Stabile di Napoli.

Infine a chi manca l’aria aperta, i prati, gli alberi, i fiumi e il mare, insomma la natura, si può accontentare, ma solo per ora in attesa di visitarli dal vivo, del tour in 3d dei parchi nazionali Usa qui su National Parks oppure volare a Genova per visitare il suo Acquario.