Melendugno perde la Bandiera Blu

Melendugno perde la Bandiera Blu

Maruggio la novità

Nebbia e grigiore sulla spiaggia di Torre dell'Orso, la Marina di Melendugno ha perso la sua Bandiera Blu. Melendugno e le sue spiagge, le scogliere alte e fragili, i siti archeologici di Roca, le grotte, la Poesia, le pinete, i canneti, gli anfratti e le spiaggette, non meritano questo anno l'ambito riconoscimento.

La Foundation for Environmental Education, l'organizzazione internazionale no-profit, lo ha reso noto a Roma in una conferenza stampa. 183 i Comuni che si affacciano sul mare e sui laghi italiani che nel 2019 hanno ottenuto la Bandiera Blu,  12 i nuovi ingressi, 4 le uscite. La Puglia conquista una nuova località  Maruggio in provincia di Taranto e raggiunge 13 Bandiere, perdendone due, Melendugno e Rodi Garganico. 

In provincia di Lecce, Otranto, Castro e Salve riconfermano la Bandiera Blu, come Fasano, Carovigno e Ostuni in provincia di Brindisi, Ginosa e Castellaneta in provincia di Taranto, Margherita di Savoia, Zapponeta e Peschici nel Foggiano e  Polignano a Mare nel Barese.

Le bandiere Blu sono andate anche a 72 approdi turistici tra cui il Porto di San Foca.

I criteri di assegnazione delle Bandiere Blu sono diversi, dalla balneabilità delle acque ai servizi in spiaggia, dalle aree pedonali alla ricettività alberghiera. 

Perché Melendugno sia fuori non si sa, non ci resta che Tap!