INBioAIQua, nuove tappe a Ruvo e Molfetta

INBioAIQua, nuove tappe a Ruvo e Molfetta

Il professor Porcelli informa sugli organismi alieni

Prosegue il tour del professore Francesco Porcelli ideatore del Progetto InBioAIQua, Informare per potenziare il contrasto alle Invasioni Biologiche da Organismi Alieni, Invasivi e da Quarantena. A bordo di un furgoncino attrezzato con monitor e sistema audio, l’entomologo del DiSPPA ( Dipartimento di Scienze del Suolo, della Piante e degli Alimenti dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro) dopo la tappa salentina, si sposta in terra di Bari. Il 23 Maggio alle ore 18, il professore Porcelli sarà a Ruvo di Puglia in Piazza Matteotti e alle 20 a Molfetta in piazza Municipio. Tema del  workshop Itinerante sugli Organismi Alieni, Invasivi e da Quarantena “cosa sono, come riconoscerli, cosa fare. Uso di strumenti SW, Hw, It, e lot al primo contatto con Organismo Alieno, Invasivi e da Quarantena”. Nel corso degli incontri il professore Porcelli dialogherà con i cittadini e gli operatori del settore e risponderà ai quesiti sugli organismi alieni, tutti quegli insetti non originari del territorio, ma provenienti da altri habitat che potenzialmente possono avere un impatto negativo sul territorio e causare un danno all’ecosistema esistente, alle attività agricole e zootecniche. L’intento è quello di informare cittadini e agricoltori su come contrastare le invasioni biologiche evitando danni all’agricoltura, alla silvicoltura, alla floricoltura, all’apicoltura. Il Progetto InBioAIQua farà tappa in 45 comuni pugliesi, toccando le sei province pugliesi.

Il Progetto InBioAIQua è realizzato nell’ambito della Misura 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione” grazie a quanto previsto  dalla  Sottomisura 1.2 “Sostegno ad attività dimostrative ed azioni di informazione” - Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014  - 2020 Puglia, Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Ambiente.