Corteo Storico di San Nicola

Corteo Storico di San Nicola

Barucchieri “protagonista il fuoco”

Tutto pronto per il corteo storico di San Nicola. Quest’anno elemento protagonista è il fuoco. Lo ha spiegato la direttrice artistica Elisa Barucchieri durante la conferenza stampa di presentazione della edizione 2019, alla quale hanno partecipato il sindaco Antonio Decaro, il presidente della regione Puglia Michele Emiliano, l’assessore alla cultura del comune di Bari Silvio Maselli. Un corteo che sarà animato da sway  pole e la danza verticale di 8 performer aerei sulla facciata del teatro Piccinni, dalla consueta danza aerea e la introduzione della novità parkour. Presenti effetti legati al fuoco e grandi soluzioni scenografiche e un video mapping proiettato sul piazzale della Basilica. Oltre 500 figuranti in costume, cavalli e falconieri, timpanisti, sbandieratori, acrobati, trampolieri e danzatori animeranno i momenti della festa che inizierà il 6 con la rappresentazione incentrata sulla fedele rievocazione storica dell’arrivo delle sacre reliquie al Molo San Nicola. Alle ore 19 le sacre reliquie in corteo attraverseranno i vicoli della città vecchia toccando 4 piazze.

Il 7 maggio  alle ore 18, l’imbarco della Sacra Icona da Baia San Giorgio. Alle 20 l’arrivo al Molo San Nicola, con figuranti in costume ad assistere allo sbarco del quadro del Santo, che sarà trasportato in corteo in piazza Federico II di Svevia per essere posizionato sulla Caravella, trainata dai Marinai della Traslazione, per dare il via al corteo storico.

Confermato il percorso: partenza da piazza Federico II di Svevia, via San Francesco d’Assisi, piazza Garibaldi (lato corto), corso Vittorio Emanuele II, lungomare Imperatore Augusto, piazza San Nicola.

Nei 7 quadri in movimento e nei 3 spettacoli del corteo storico, danzatori e acrobati rappresenteranno alcuni momenti significativi della vita del santo interagendo con le scenografie realizzate dal maestro cartapestaio Deni Bianco.

Le parole del Santo saranno quest’anno interpretate, nello spettacolo sul sagrato della Basilica, dalle piccole nipoti di Nino Manfredi, le attrici Matilde e Margherita Manfredi, protagoniste della serie Rai Che Dio ci aiuti.