Infondoalmare

Lecce, si vota

Lecce, si vota

In sei per Palazzo Carafa

Tra le vie del centro storico di Lecce, tra Piazza Duomo e Piazza Mazzini, non si parla che di politica. In piazza Sant’Oronzo, lui, il santo non c’è, è in manutenzione straordinaria. A Palazzo Carafa, sede del comune della città, si aspetta maggio e l’esito delle consultazioni elettorali. A concorrere per lo scranno da primo cittadino ci sarà Carlo Salvemini, ex sindaco dimissionario.

Salvemini aveva vinto il ballottaggio nella precedente consultazione contro l’allora sfidante dato per favorito, Mauro Gilberti che al primo turno aveva fatto scorpacciata di consiglieri, tanto che Salvemini si è ritrovato ad amministrare con l’anatra zoppa, povera anatra. Se ne erano sprecate parole nei circoli cittadini e fra giornalisti costituzionalisti che no l’anatra era sana e si poteva amministrare. Ma niente, il Consiglio di Stato ha pronunciato il suo verdetto ed in soccorso di Salvemini arrivarono in tre, Antonio Finamore, Laura Calò e Paola Gigante consiglieri eletti nella minoranza pronti ad adottare il progetto di governo del sindaco azzoppato.

È durato quel che doveva durare e poi splash, a mare, ché Lecce le marine le ha.

Salvemini non demorde e si ripresenta fiero come mai sulla sua bicicletta, accompagnato da Alessandro Delli Noci candidato sindaco dell'Udc nel 2017, che arrivato terzo al primo turno delle scorse elezioni, scelse di appoggiare Salvemini al ballottaggio. Nuovo tour nuova campagna elettorale.

Dall’altra parte, nel cosiddetto centrodestra, candidato sindaco è Saverio Congedo, di Fratelli d’Italia, politico di lungo corso, una vita passata sui banchi del consiglio regionale, che ha vinto le primarie del 17 marzo, battendo Gaetano Messuti di Forza Italia e Mario Spagnolo della Lega.

Adriana Poli Bortone, già sindaco della città, correrà da sola, per ora.

Luca Russo è il candidato per i Verdi, Movimento in Libertà, Salento Europa, Movimento Diversi, Siamo Lecce e Partito dei Valori Cristiani.

Per il M5S è il chirurgo Arturo Baglivo ad aspirare alla carica di sindaco.

Mario Fiorella è il candidato di Sinistra Comune.

Lecce è città strana, tra un bella mia e  un ti voglio bene, un colpo basso può sempre arrivare, sai uno di quei tradimenti che non ti aspetti e non resta che starsene alla finestra,  finché non scadrà il termine per la presentazione delle liste, e stare a guardare.

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.