Infondoalmare

Quella luce tutta italiana

Quella luce tutta italiana

Ventuno immagini per catturare lo spirito di un’epoca. La luce di un mondo artistico e culturale in una società fatta di nodi e intrecci.

Tornano a galla nella mostra La luce italiana. Ritratti d’artista dalle agenzie di fotogiornalismo anni ’60 curata da Angelo Ceglie.

Le stampe alla gelatina ai sali d’argento catturano momenti intimi e pose plastiche alla ricerca di un attimo di verità.

“Il volto con una mano (di Andy Warhol, ndr) nella foto di Aldo Durazzi che fa da copertina al catalogo della mostra è rivelatrice della sostanziale impossibilità del ritratto fotografico a svelare la reale identità del soggetto raffigurato. Anche se a questo tende, come è giusto, anche se questa è la sua missione (im)possibile e dichiarata” spiega Ceglie. 

Tra reale e immaginario, tra il desiderio di fermare il tempo e la voglia di rendere un istante infinito scorrono i ritratti scattati da alcuni dei più importanti fotogiornalisti italiani: Sandro Becchetti, Aldo Durazzi, Tullio Farabola, Francesco Leoni, Maenza, Piero Portalupi.

Dall’altro lato dell’obiettivo, cristallizzati in un attimo di eterno la timidezza di Andy Warhol immortalato alla Biennale, Pier Paolo Pasolini intimo e personale, una intensa Monica Vitti in una serie di scatti raccolti sul set di Deserto rosso, Yves Klein alla Galleria Apollinaire di Milano, Mario Schifano sorridente con Alexandra Stewart, Alberto Viani ed una sua meravigliosa scultura, Mario Ceroli misterioso e diretto, Luigi Tenco tra architetture della modernità, Pino Pascali tra i suoi lavori, Carmelo Bene in una dimensione casalinga, Hitchcock in trasferta romana, Luchino Visconti immerso e perso sul set, e la bellezza senza fine di Virna Lisi.

 

 

La mostra organizzata dall’Alliance Française Bari in collaborazione con l’Associazione DAIDO si inaugura venerdì 7 ottobre all’Artoteca Alliance a Bari e sarà visitabile sino al 5 novembre. Per ogni informazione cliccate qui.

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.