Infondoalmare

Cenone di Capodanno, gnummareddhi altro che chiacchiere

Cenone di Capodanno, gnummareddhi altro che chiacchiere

Il momento è arrivato, stasera cenone di Capodanno con un anno, il 2021 da buttare via pur sapendo che è stato migliore dell’anno che verrà.

Non è certo il caso di parlare dei prossimi provvedimenti limitativi delle libertà di questo magnifico governo nazionale. No. Meglio parlare di cibi, leccornie, prelibatezze, da consumare da soli o in compagnia.

Pesce, crostacei, in tutte le salse ma anche crudi. Aragosta, astice, gamberoni e le ostriche e le cozze pelose? Sì anche quelle. Ma anche la carne non può mancare, agnello, salsicce, capocollo. Lenticchie e cotechino. Mentre fioccano disdette ai ristoranti, alle macellerie, alle pescherie, c’è chi pensa solo a sé.

Ed ecco pronti gli involtini di interiora di agnello, gnummareddhi o turcinieddhi, gnumaridd, dipende dalla zona in cui uno vive. Prelibatissime bontà.

Bello disporli in ordine perfetto sulla brace, inspirare il profumo prima di farne una scorpacciata. Deciso cenone monotematico per questo anno che va via. E per quello che verrà gioia in quantità, via le misure inique e quelle restrittive, via il covid e tutte le sue probabili varianti, via tamponi antigenici e molecolari.

Cavolo basta un attimo di distrazione perché vada tutto in fumo. Impossibile perdere simili bontà, sacrificarle al fuoco ardente. Recuperata l’attenzione la grigliata è quasi pronta. Un bel bicchiere di vino rosso, un primitivo corposo, due verdurine per la dieta e un po’ di frutta secca, per dolce nutella.

Mentre aspetto il 2022 pancia mia fatti capanna!

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.