Cultur&motive

Sofonisba Anguissola, la forza del ritratto

Sofonisba Anguissola, la forza del ritratto

Sguardi intensi, visi espressivi, un sapiente uso dei colori, l’attenzione per i dettagli. I ritratti sembrano parlare nel loro mutismo.

Sono i ritratti che hanno reso celebre in Europa Sofonisba Anguissola, pittrice cremonese del tardo Rinascimento. Una lunga vita, morirà a novantatre anni nel 1625 a Palermo, la frequentazione della corte di Filippo II in Spagna, e una proficua produzione artistica. Tra le sue prime opere il Ritratto di Elena Anguissola dedicato alla sorella monaca, alcuni autoritratti e la Partita a scacchi con protagoniste le sorelle Lucia, Minerva ed Europa, un’opera al femminile in cui le protagoniste sembrano essere vive, presenti. Le tre sorelle sono vestite con abiti eleganti e nella scena del gioco compare anche la governante dai tratti anziani e gli abiti umili. Il paesaggio è azzurro e si nota una quercia.

La pittrice, citata anche ne Le vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori di Giorgio Vasari, dopo la permanenza a Madrid dove ebbe modo di ritrarre diverse personalità, tornò in Italia e si trasferì a Paternò con il marito Fabrizio Moncada, fratello del viceré di Sicilia. Il matrimonio durò 5 anni, Moncada morì in un attacco pirata. Sofonisba Anguissola si risposò con un giovane capitano di marina, Orazio Lomellini, con il quale si trasferì prima a Genova e poi a Palermo.

Tutte le opere di Sofonisba Anguissola sono caratterizzate dalla cura per i dettagli, dalla precisione delle scene, dalla forte espressività dei protagonisti. Non sono ritratti statici ma sembrano rivelare una verità immediata, hanno tutti una forza comunicativa che rendono l’osservatore partecipe della scena rappresentata, osservatore privilegiato degli umori e degli stati d’animo delle persone ritratte.

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.