Cultur&motive

Henri Matisse la pittura della gioia

Henri Matisse la pittura della gioia

Rosso verde e blu, tre colori a indicare spazio, forme, volumi, dimensioni. Bastano tre colori e un’artista per rendere l’arte immortale.

Henri Matissefa del colore una profanazione della luce stessa, non della fisica della luce ma della trasparenza luminosa dell’universo: un modo non del senso ma della mente librata al di sopra del piano delle apparenze”, scrive Mario Luzi.

Matisse, pittore francese, ha compiuto il suo viaggio artistico nella gioia e nella felicità, la sua arte rappresenta la purezza del momento scevra da qualunque condizionamento o giudizio. Non temeva le critiche perché la sua era una ricerca senza sosta di un equilibrio tra colore, linea e luce. Lui “ha tratto dal visibile, col metodo combinatorio, mediante i mezzi pittorici, una formula estetica, e con la sensibilità e un lavoro intelligente l’ha talmente perfezionata che essa è divenuta un’entità indipendente, espressione dello spirito umano creatore e, come tale, formula contro la natura. In tale formula è insita l’armonia con la creazione – la gioia di esistere- ma anche la coscienza della superiore libertà dello spirito umano”, sostiene W. Haftmann.

Nei suoi quadri paesaggi, donne, nature morte, nudi, in cui la forma è dettata dalle pennellature che regolano il colore, intenso. Fu tra gli esponenti del movimento dei Fauves, fu grande amico di Pablo Picasso che incontrò per la prima volta nel salotto parigino di Gertrude Stein e Alice B. Toklas. La sua arte è tesa ad esprimere le sensazioni del vivere. In La Danza e La Musica, due grandi pannelli decorativi commissionati dal collezionista Sergej Ščukin, Matisse con rosso blu e verde rende i due temi assolutamente preminenti. Le due azioni sono chiare, rapiscono l’osservatore che non può sottrarsi dal riconoscere la potenza della raffigurazione. Tutte le opere del pittore francese parlano di vita, azioni in movimento sulla tela, bellezza del reale e delle emozioni.

Pressinbag Testata Giornalistica

www.pressinbag.it è una testata giornalistica iscritta al n. 10/2021 del Registro della Stampa del Tribunale di Bari del 10/05/2021.

Contatti

Per qualsiasi informazione o chiarimento non esitare a contattarci scrivendo ai seguenti indirizzi

Publish modules to the "offcanvas" position.