A Nardò i circonauti a cielo aperto

A Nardò i circonauti a cielo aperto

Clown, giocolieri, acrobati, mangiatori di fuoco, funamboli. Tutti pronti. Il tendone si apre, il pubblico si accomoda. Inizia la magia.

Che siano le notti di Cabiria o il più grande spettacolo del mondo, non importa. Conta lo stupore che ogni esercizio produrrà. Occhi al cielo, mani pronte a battere, sorriso sulle labbra.

Il languore cantato da Ungaretti languirà nella settima edizione di Circonauta Festival Internazionale Circo Contemporaneo e di strada. Dal primo all’11 luglio a Nardò, nella masseria Torre Nova immersa nella bellezza del parco di Porto Selvaggio. Dalla mattina alla sera workshop per adulti e bambini sui due palchi dove si esibiranno compagnie provenienti da tutto il mondo, Argentina, Belgio, Italia, Svizzera, Israele. Ci sarà poi il Mercatino del Palombaro e il Bar del Totano.

Un calendario di appuntamenti lunghissimo con un focus dedicato a Niño Costrini, il famoso clown argentino che si esibirà l’1 e il 2 luglio, nello spettacolo “Les Frikis”, con Romina Andrea Krause e Sebastien Marcel Guz dove una coppia di commedianti eccentrici, e un po’ fuori di testa girano il mondo con il loro spettacolo di cabaret.

Ancora, sempre con Romina Andrea Krause e Sebastien Marcel Guz, Costrini si esibirà il 3 e il 4 luglio nello spettacolo “Crazy Mozart”, uno spettacolo della compagnia franco-argentina Mundo Costrini che mette in scena un concerto in cui nulla è come sembra e l’assurdo dilaga in un crescendo di gag. Il più famoso clown argentino terrà poi un workshop - il 5 e il 6 luglio - Humorology con nozioni di clownerie, esplorazione e meccanismi della risata. Improvvisazione singola e di gruppo, giochi teatrali e linguaggio del corpo, mimo e imitazione, presenza sul palco e relazione con il pubblico, perdita di inibizioni e controllo delle emozioni, clown e teatro di strada, utilizzo della voce.

Non ci saranno orsi o scimmie ammaestrate, ma la magia si, la stessa del Royal Circus o della famiglia Caroli. E ci saranno poi le verità. Quelle che quando diventano acrobate possono essere giudicate. Come diceva Oscar Wilde.

Per tutte le informazioni e prenotazioni cliccate qui.

https://www.circonauta.it/it/