La Notte della Taranta, Elisa e Gué Pequeno ospiti

La Notte della Taranta, Elisa e Gué Pequeno ospiti
Image
Image

Il barese Mastrangelo maestro concertatore

Elisa
 e Gué Pequeno , sono questi i primi ospiti annunciati della ventiduesima edizione de La Notte della Taranta. Maestro concertatore Fabio Mastrangelo. Nato a Bari, direttore musicale della Russian Philharmonic di Mosca, Mastrangelo  è il primo pugliese nella storia della Taranta a dirigere l’Orchestra Popolare. Il concertone del 24 agosto di Melpignano è stato presentato a Mosca nella sede dell’ambasciata italiana il 17 aprile . Top secret i super ospiti internazionali e il programma del Festival che animerà le piazze dei paesi della Grecìa Salentina, di Ugento, Nardò e Lecce dal 3 al 22 agosto. 

Una formula collaudata quella del concertone dove la pizzica si apre ad altri generi musicali in un dialogo sempre aperto fra stili e generazioni. Novità la diretta su Raidue. 

Il pubblico televisivo e i 200 mila della piazza di Melpignano potranno assistere alla esibizione di Elisa che interpreterà 3 celebri brani della tradizione musicale salentina. In questi giorni impegnata con il suo fortunatissimo tour “Diari Aperti” la cantautrice sarà nel Salento nel mese di agosto per incontrare il maestro Mastrangelo e l’Orchestra Popolare.

Gué Pequeno, rapper tra i più influenti in Italia, lavorerà sui testi e i suoi incastri in 3 potenti pizziche salentine e un finale rappato insieme all’intero cast su Kalinikta, la buona notte in grico che chiude da tradizione il Concertone.

L’Orchestra Popolare della Taranta, formata da 11 musicisti, sarà integrata da una sezione d’eccellenza di giovani professori, per questa edizione dove si lascia spazio anche alla contaminazione con la musica sinfonica.

Sul palco protagonista anche la danza con il corpo da ballo de La notte della Taranta in attesa che si conosca il maestro coreografo di questa edizione.