Rembrandt, sapiente gioco tra chiaro e scuro